Alto ping utilizzando un ripetitore Wi-Fi (Soluzioni)


Super Boost Wi-Fi Extender

Questo può essere un problema irritante per alcuni giocatori, che acquistano un estensore/ripetitore Wi-Fi per ottenere un segnale più forte quando giocano online, ma si ritrovano comunque con un ping elevato anche utilizzando questi dispositivi.

Il ritardo/ping è un problema enorme per i giocatori, che spesso causa i problemi maggiori quando si gioca a giochi multiplayer con un ritmo più veloce, dove la posizione relativa dei giocatori è importante. Avere picchi di latenza e saltellare sullo schermo può danneggiare la competitività, e a volte rendere i giochi ingiocabili online.

Gli estensori Wi-Fi sono spesso pubblicizzati come una potenziale soluzione a questo problema, ma quali opzioni sono disponibili se si ha ancora un’alta latenza/ping quando li si utilizza? C’è qualcos’altro che possiamo provare?

Ecco le vostre soluzioni principali se avete ancora il ping ad alta latenza/ping anche quando utilizzate un ripetitore Wi-Fi:

  • Resettate e aggiornate completamente il firmware del vostro ripetitore.
  • Utilizzare invece un lungo cavo ethernet.
  • Passare agli adattatori powerline (consigliato).
  • Utilizzare un router di gioco specializzato come ultima risorsa.

Affrontiamo prima di tutto alcune cose che potete provare con il vostro ripetitore Wi-Fi per cercare di farlo funzionare meglio. In tutta onestà, di solito non sono comunque la soluzione migliore da utilizzare per il gioco (di seguito parleremo di alcuni prodotti alternativi), ma ci sono alcune soluzioni che potete provare.

Ecco alcune correzioni rapide che potete provare ad ottenere migliori prestazioni dal vostro estensore/ripetitore Wi-Fi:

  • Resettaggio rapido dell’estensore e della console di gioco.
  • Prova ad aggiornare il firmware del tuo extender.
  • Prova ad avvicinarti al tuo extender, se possibile.
  • Prova a resettare l’extender alle “impostazioni di fabbrica” se c’è un pulsante sul lato o sul retro per farlo.

Si può anche cercare di ottenere un estensore Wi-Fi migliore, ma nella maggior parte dei casi non lo raccomandiamo, perché il problema è più probabile che si tratti di un degrado del segnale o di un problema di congestione della rete che è incorporato nel modo in cui funziona il Wi-Fi, anche se amplificato con gli estensori. Il solo fatto di avere un ripetitore diverso spesso non risolve questo problema.

Ne parleremo meglio nella prossima sezione. Tuttavia, se volete provare a passare a modelli più avanzati, consultate il nostro articolo sui ripetitori Wi-Fi per il gioco per i link ad alcuni modelli ben recensiti.

Il problema fondamentale del Wi-Fi (anche quando è amplificato)

Parliamo prima di tutto della teoria di base del networking, per spiegare perché i ripetitori Wi-Fi tendono a non essere la soluzione migliore per i giocatori online.

Il problema fondamentale con gli extender/ripetitori è che utilizzando ancora il Wi-Fi, che ha carenze fondamentali se paragonato alle connessioni cablate per una serie di ragioni.

Ecco i principali problemi legati all’utilizzo del Wi-Fi per il gioco:

1. Degrado del segnale – I segnali Wi-Fi si degradano o si indeboliscono sempre più lontano dal router, non importa come. Questo è incorporato nelle leggi della fisica e non può essere evitato. Le connessioni cablate non soffrono di questo problema.

2. Trasferimento dati – Nel Wi-Fi, i router possono inviare o ricevere dati solo da e verso un dispositivo alla volta. Il traffico wireless deve essere gestito in modo sequenziale, non contemporaneamente dal router (half-duplex). Le connessioni cablate possono inviare e ricevere dati contemporaneamente senza problemi

3. Congestione della rete – In relazione al punto precedente, se ci sono molti utenti che cercano di connettersi allo stesso router su Wi-Fi, il router viene spesso sovraccaricato di richieste, in quanto deve elaborare le richieste di traffico in modo sequenziale. Le reti domestiche affollate possono essere una grande fonte di latenza per i giocatori. Spesso riferiscono di avere il ping più alto quando anche altre persone utilizzano internet.

Il solo amplificare o potenziare il Wi-Fi con un ripetitore non risolve questi problemi fondamentali con la connettività wireless. In alcuni casi può fornire un segnale più forte e affidabile, che può essere o non essere abbastanza buono per giocare senza problemi online, a seconda della situazione.

Tuttavia, i problemi di congestione della rete e di potenza del segnale rimarranno sempre presenti ogni volta che si utilizza la connessione wireless, anche con i ripetitori.

Per questo motivo, nella maggior parte dei casi, è preferibile che i giocatori si trovino su una connessione cablata, se possibile. Essi offrono solo una connessione più stabile e affidabile rispetto al Wi-Fi (anche quando si utilizzano gli estensori) e forniscono un canale di comunicazione dedicato e non congestionato tra un router e una console di gioco.

Vediamo alcuni modi per farlo nelle prossime sezioni.

Alternativa #1 – Cavo Ethernet lungo

Questa è la soluzione più ovvia di cui tutti i giocatori saranno consapevoli, e ha ovvi pro e contro. Il lato positivo che abbiamo già trattato – si otterrà solo una connessione molto stabile e forte, con un ping basso. Le connessioni cablate batteranno sempre il Wi-Fi per la stabilità e la coerenza del gioco.

Il lato negativo è che la maggior parte delle persone non vuole essere costretta a stendere lunghi cavi per tutta la casa. La ragione per cui stanno usando un ripetitore Wi-Fi in primo luogo è probabilmente perché sono a una certa distanza dal router, quindi dovrebbero anche far passare un cavo per una certa distanza.

Tuttavia, è la soluzione migliore, se possibile, per il gioco online.

Clicca sui link per vedere i cavi ethernet da 10 e 20 metri su Amazon.

Ora vediamo un modo intelligente per ottenere lo stesso risultato: Powerline.

Alternativa #2 – Adattatori Powerline (consigliati)

Si tratta di una soluzione di rete domestica molto intelligente e sottoutilizzata. Gli adattatori Powerline sono un modo per accedere a una connessione Ethernet cablata senza dover far passare lunghi cavi di rete in tutta la casa.

Sono costituiti da una coppia di spine adattatrici, una delle quali è installata e collegata al router, l’altra è inserita e collegata al dispositivo di gioco.

Le due spine si collegano e trasferiscono i dati tra loro attraverso il cablaggio esistente in casa per fornire una connessione Ethernet al dispositivo di gioco, tranne che la maggior parte del cablaggio è il cablaggio elettrico nascosto in casa. Non c’è bisogno di avere lunghi cavi in giro!

Guardate il video qui sotto per una dimostrazione di 2 minuti di come funzionano gli adattatori powerline.

 

Clicca qui per vedere il popolare TP Link adattatore Nano powerline su Amazon.

Vedi anche le nostre pagine qui sugli adattatori standard powerline che forniscono solo connessioni cablate.

Vedere anche la nostra tabella di confronto rapido dei prodotti, che suddivide tutti i principali modelli TP Link (cablati e wireless) per caratteristiche e funzionalità a colpo d’occhio.

Gli adattatori Powerline sono comunque una soluzione preferibile ai ripetitori Wi-Fi per i giochi online, come abbiamo trattato altrove, quindi questa è la soluzione che i giocatori dovrebbero idealmente usare comunque se non possono far passare direttamente un cavo ethernet.

Fondamentalmente permettono di utilizzare ethernet senza bisogno di utilizzare cavi lunghi, e normalmente vi daranno tutti i vantaggi delle connessioni cablate, compreso il ping basso e le connessioni stabili.

Anche gli estensori Wi-Fi e gli adattatori per powerline entry level hanno comunque un prezzo simile, quindi se si ha la possibilità di scegliere tra i due, i giocatori dovrebbero sempre optare per powerline se vogliono una bassa latenza.

Ci sono un paio di avvertimenti sull’uso degli adattatori powerline:

  • Assicuratevi che il cablaggio della vostra casa sia in buone condizioni per permettere agli adattatori di comunicare.
  • Assicuratevi di non utilizzare l’adattatore vicino a dispositivi ad alto consumo energetico come lavatrici e asciugatrici.
  • Assicuratevi di collegarli direttamente alle prese a muro e non a prolunghe prese multiple.
  • Consulta la nostra guida completa alla risoluzione dei problemi per risolvere qualsiasi problema che potresti avere con loro.
  • In conclusione, le case più vecchie e/o più grandi, dove il circuito elettrico è usurato/complesso, possono presentare un problema. Nella maggior parte delle case moderne e semi-moderne, andrà tutto bene con gli adattatori di powerline.

Gli adattatori Powerline sono l’alternativa migliore se avete problemi di ping alta con i ripetitori Wi-Fi e non volete usare un lungo cavo di rete.

Alternativa #3 – Router di gioco (può essere costoso)

Se avete provato tutte le cose di cui abbiamo parlato e avete ancora problemi di ping elevato con l’uso di ripetitori Wi-Fi, e non potete usare adattatori powerline o una connessione ethernet diretta, allora un’ultima possibilità potrebbe essere quella di scegliere un router per il gioco online.

Questi sono progettati appositamente per i giocatori online e sono dotati di un’antenna e di impostazioni speciali per cercare di dare la migliore esperienza ai giocatori che devono continuare a utilizzare il Wi-Fi per qualsiasi motivo.

I router di gioco hanno anche sempre impostazioni di qualità del servizio o QoS integrate come standard, che permettono di dare priorità al traffico di gioco su una rete domestica per cercare di mantenere bassa la latenza.

Per maggiori dettagli, consulta il nostro articolo completo su QoS per i giochi. Può essere un’ottima impostazione per gestire la congestione sulle reti domestiche occupate.

Come ultima risorsa, si potrebbe anche provare a smettere di usare l’attuale ripetitore Wi-Fi, tornando al router principale e semplicemente implementando le impostazioni di qualità del servizio su di esso, per vedere se questo riduce la latenza.

Questa potrebbe essere un’opzione migliore se i vostri problemi di ping sembrano essere peggiori quando molte persone usano la vostra rete domestica allo stesso tempo.

Il lato negativo è che i router di gioco sono anche molto costosi, e dovrebbero essere visti come un’opzione di ultima risorsa se 1) Non è possibile eseguire una connessione ethernet o powerline; 2) Il tuo router attuale non ha QoS su di esso; e 3) Sei davvero serio riguardo al tuo gioco online e sei pronto a pagare un po’ di soldi seri per una buona esperienza di gioco.

Cercate di andare su ethernet o powerline, se possibile, perché sono soluzioni molto più economiche.

Oliver

Online gamer and general home networking enthusiast. I like to create articles to help people solve common home networking problems.

Recent Posts