Quanti adattatori Powerline si possono collegare?


Questa è una domanda comune che le persone che utilizzano adattatori Powerline in una rete domestica vogliono sapere: c’è un limite al numero di adattatori che si possono collegare in catena?

Come per tante domande nella rete domestica, la risposta dipende da diversi fattori, poiché le diverse marche e modelli di Powerline hanno capacità diverse.

Ecco una risposta sintetica:

A seconda della marca e del modello, è possibile aggiungere da 8 a 64 adattatori a una singola rete di powerline. Tuttavia, è anche possibile creare più reti di powerline separate all’interno dello stesso cablaggio, in modo da avere effettivamente tutti i punti di accesso che si desidera.

Ciò significa che anche nella fascia bassa di 8, la maggior parte degli utenti potrà disporre di punti di accesso più che sufficienti per le proprie esigenze di rete domestica. La maggior parte dei modelli moderni permette tra 16-32 “nodi” o punti di accesso, quindi quasi tutti gli utenti domestici andranno bene.

Vediamo più in dettaglio i diversi modi di aggiungere altri adattatori per espandere una rete powerline

Nota – La parola “nodo/i” in questo articolo significa semplicemente un punto di accesso in una rete, in questo caso un adattatore powerline. Quindi, se si hanno 3 adattatori powerline collegati insieme sulle proprie reti, allora si hanno 3 nodi su quella rete.

Metodo n. 1 – Aggiunta di più adattatori Powerline ad una singola rete

Il modo più semplice per espandere una rete di powerline è semplicemente continuare ad aggiungere più adattatori ad una singola rete, collegandoli tutti insieme per creare più punti di accesso intorno ad una casa.

Ciò comporta semplicemente l’installazione di un nuovo adattatore e l’accoppiamento con uno degli altri adattatori attualmente in rete.

Tutti i moderni adattatori powerline hanno un pulsante “coppia” che permette di fare questo. Ecco i passi generali:

  • Si supponga di avere due adattatori powerline in rete e di volerne aggiungere un terzo per entrare a far parte della rete. Lo si fa utilizzando il pulsante di coppia come segue:
  • Inserire il terzo adattatore e tenere premuto il pulsante “coppia” su di esso per circa qualche secondo.
  • Entro 2 minuti trovare e premere il pulsante “coppia” su uno degli altri due adattatori per alcuni secondi.
  • Le luci inizieranno a lampeggiare su ogni adattatore per indicare che stanno tentando di collegarsi. Attendere circa 60 secondi per completare il processo. Una volta accoppiate, tutte le luci smetteranno di lampeggiare e diventeranno fisse per indicare una connessione.
  • A questo punto avete aggiunto in modo sicuro il terzo adattatore agli altri due. Tutti e tre gli adattatori sono ora sulla stessa rete powerline.
  • Seguire esattamente lo stesso processo per aggiungere ulteriori adattatori alla stessa rete di powerline.

Powerline Adapter

Gli adattatori Powerline hanno un pulsante di “pair” e una luce di coppia che indica quando sono collegati ad una rete

In questo modo è possibile creare reti powerline con qualsiasi cosa, da 8 a 64 punti di accesso, a seconda della marca e del modello.

Un altro modo intelligente per aggiungere più punti di accesso in casa è quello di ottenere modelli di adattatori powerline che hanno più porte ethernet al ricevendo fine. Ciò consente di collegare più dispositivi ovunque si installa ogni adattatore.

Qui ci sono due modelli con più porte (collegamenti Amazon):

Questi modelli sono più costosi di altri modelli, ma possono essere un buon modo di espandere la connettività quando si hanno molti dispositivi raggruppati insieme che hanno bisogno di forti connessioni.

Questo è ottimo perché permette di espandere le reti domestiche con l’aumento delle esigenze di larghezza di banda.

Si noti però che con tutte le reti powerline il throughput o il trasferimento dati è condiviso da tutta la rete, sia che si tratti di una singola rete o di più reti.

È possibile, infatti, che la velocità e le prestazioni comincino a diminuire dopo l’aggiunta di un certo numero di adattatori. Questo è dovuto al fatto che avete raggiunto i limiti di capacità del vostro pacchetto internet, ma può anche essere una buona idea dividere i vostri adattatori in reti powerline separate.

Parliamo ora di questa opzione.

Metodo #2 – Creazione di reti Powerline separate all’interno della stessa casa

Questo può essere utile se a) si desidera verificare se l’utilizzo di reti separate invece di una grande rete di powerline migliora le prestazioni; oppure b) per motivi di sicurezza o di privacy, si desidera che alcuni adattatori powerline siano indipendenti, separati e privati, non accessibili agli altri adattatori.

Questo è facile da fare e richiede solo una piccola modifica nella configurazione degli adattatori. È sufficiente accoppiare solo gli adattatori che si desidera essere in rete e non gli altri. È meglio collegarli da vicino e accoppiarli prima di spostarli dove servono in casa.

  • Se avete già adattatori A B e C nella loro rete, lasciateli in pace e non premete alcun pulsante di coppia su di essi.
  • Inserire gli adattatori D ed E, i nuovi che si vogliono accoppiare in una rete separata, in una coppia di prese a muro vicine tra loro.
  • Premete il pulsante di coppia su una di esse per alcuni secondi, poi entro 2 minuti premete e tenete premuto il pulsante di coppia sull’altra.
  • Quando gli adattatori sono collegati, le luci smettono di lampeggiare e diventano fisse.
  • Gli adattatori D ed E si trovano ora sulla loro rete di powerline separata e sicura, in una rete diversa da A, B e C. Potete spostarli in qualsiasi punto della casa ne abbiate bisogno.
  • Per aggiungere altri adattatori a questa specifica rete seguire il normale processo di accoppiamento descritto nel Metodo 1.
https://youtu.be/QmGFZSFEUqo

Alcuni limiti di nodo per diversi modelli di Powerline

Raccogliamo anche alcune informazioni disponibili altrove, per far conoscere agli utenti i limiti specifici dei nodi, in altre parole, quanti adattatori si possono aggiungere ad una singola rete quando si utilizza quel modello.

Sappiate anche che se state usando due modelli che rientrano in categorie diverse, allora molto probabilmente sarete limitati al numero più basso (ad es. se un adattatore ha un limite di 8, e gli altri 16, allora il vostro limite sarà probabilmente 8). Le reti Powerline tendono ad essere limitate dal loro anello più debole.

TP Link ha le informazioni più facilmente disponibili su questo, quindi riassumiamo qui:

Questi modelli TP Link supportano fino a 8 adattatori per rete:

  • TL-PA200Triple TL-PA210_v3
  • TL-PA211 / TL-PA211KIT
  • TL-PA251 / TL-PA251KIT
  • TL-PA411 / TL-PA411KIT
  • TL-PA2010 / TL-PA2010KIT
  • TL-PA2010P / TL-PA2010PKIT
  • TL-PA2015PKIT
  • TL-PA2030/ TL-PA2030KIT
  • TL-WPA271 / TL-WPA271KIT
  • TL-WPA281 / TL-WPA281KIT
  • TL-WPA2220 / TL-WPA2220KIT
  • TL-WPA4530

Alcuni di questi sono modelli più vecchi che non vengono utilizzati in maniera massiccia al giorno d’oggi.

Questi modelli TP Link supportano fino a 16 adattatori per rete:

  • TL-PA111 TL-PA411_v2 / TL-PA411KIT_v2
  • TL-PA451KIT
  • TL-PA4010 / TL-PA4010KIT
  • TL-PA4010P / TL-PA4010PKIT / TL-PA4010PT KIT
  • TL-PA4015PKIT
  • TL-PA4020P/TL-PA4020PKIT
  • TL-PA4030/ TL-PA4030KIT
  • TL-WPA4220 / TL-WPA4220KIT / TL-WPA4220T KIT
  • TL-WPA4221 KIT
  • TL-WPA4226T KIT
  • TL-WPA4230P
  • TL-PA4020/TL-PA4020 KIT
  • TL-PA7020P/TL-PA7020/TL-PA7020KIT
  • TL-PA7010 KIT,TL-PA7010P KIT
  • TL-WPA7510/TL-WPA7510 KIT
  • TL-WPA9610 KIT
  • TL-PA9020P/ TL-PA9020PKIT

Ora stiamo arrivando ad alcuni dei modelli più recenti attualmente in uso. Molti di questi si possono trovare sulle nostre pagine di adattatori powerline cablate e wireless.

Questi modelli TP Link supportano fino a 24 adattatori per rete:

  • TL-PA8010/TL-PA8010 KIT/TL-PA8010P/TL-PA8010P KIT
  • TL-PA8030P/TL-PA8030P KIT
  • TL-WPA8630/TL-WPA8630KIT/TL-WPA8630P/TL-WPA8630P KIT

Questi sono alcuni degli adattatori di fascia alta, multi-porta e Wi-Fi abilitati per powerline, disponibili anche in questo caso sulle nostre pagine TP Link.

Vedi questa pagina per i modelli che supportano 64 nodi; la maggior parte degli utenti sono coperti da quanto già elencato.

Ecco i limiti dei nodi per rete Powerline per alcuni modelli Netgear:

  • HDX101, HDXB101, HDXB111 – 15 nodi
  • XE102, XE102G, WGX102, WGXB102, XEPSB1001, XE103, XE103G, XET1001, XETB1001, XE104, XEB1004 – 16 nodi
  • XAV101, XAVB101, XAV1004, XAVB1004 – 64 nodi

Controlla la sezione FAQ del loro sito in italiano per maggiori informazioni.

Le prestazioni degli adattatori Powerline su circuiti elettrici

Questo è un altro problema da tenere presente ogni volta che si espandono le reti di powerline aggiungendo più adattatori in una casa. È molto probabile che quando si aggiungono più adattatori, si inizierà a fare un ponte tra le diverse fasi/gambe/anelli/circuiti della casa. Questo influenzerà le prestazioni?

Anche in questo caso, non c’è una risposta definitiva, dato che ogni circuito è diverso.

Ecco i punti principali da considerare:

  • Gli adattatori Powerline non funzioneranno tra residenze separate e appartamenti all’interno dello stesso edificio che sono su alimentazioni separate.
  • Gli adattatori Powerline possono funzionare o meno attraverso diverse fasi/anelli di circuito all’interno della stessa abitazione. La maggior parte delle volte lo faranno, ma ci sono delle eccezioni.
  • Quando lavorano su più fasi, a volte ci può essere un calo di velocità ogni volta che passano a una nuova fase.
  • Non funzioneranno quando cercano di collegare due posti forniti da contatori/alimentatori separati.

Il fondo è che spesso è possibile espandere le reti di powerline all’interno di una singola abitazione alimentata da un solo contatore, e molte persone lo fanno con successo. Tuttavia, alcune persone incontrano dei problemi nel cercare di ottenere degli adattatori per connettersi correttamente attraverso i circuiti domestici.

Purtroppo non c’è una risposta univoca su questo, perché le esperienze differiranno drasticamente tra le abitazioni. Probabilmente è giusto dire che la maggior parte delle persone nella maggior parte delle case moderne o semi-moderne può ottenere prestazioni accettabili o molto buone dagli adattatori Powerline, ma alcune persone possono avere difficoltà.

Vedi il nostra guida dettagliata per la risoluzione dei problemi in italiano per risolvere qualsiasi problema che si ha con gli adattatori powerline.

Miscelazione di diverse marche e modelli di adattatori Powerline

Questa è un’altra domanda che gli utenti che cercano di espandere le reti di powerline possono avere. Potrebbero avere diverse marche e modelli di adattatori powerline in giro, e vogliono provare a mescolare e abbinare diversi adattatori per espandere la loro rete domestica. È possibile?

Con gli adattatori moderni, questo è sicuramente possibile per la maggior parte del tempo. Infatti, tutti gli adattatori powerline certificati secondo gli standard HomePlug AV dovrebbero funzionare insieme, poiché l’intercompatibilità è un requisito per essere certificati secondo tale standard.

Tutti i moderni modelli TP Link, ad esempio (sia gli adattatori standard che quelli wireless), sono tutti intercompatibili tra loro, così come le versioni moderne di altre marche. Dovreste anche essere in grado di combinare insieme marche diverse, purché siano ragionevolmente moderne e entrambe certificate HomePlug AV.

Gli unici problemi che potreste incontrare qui sono l’utilizzo di modelli molto vecchi che potreste avere in giro dall’inizio o dalla metà degli anni 2000, che potrebbero non funzionare con adattatori più moderni.

Un’altra cosa da notare è che quando si mescolano diversi modelli di adattatore powerline, le prestazioni o la velocità sono limitate all’adattatore più lento. Quindi, se avete un adattatore AV500 e un adattatore AV200, la vostra velocità teorica sarà limitata a 200Mbps, la velocità dell’adattatore più lento.

Vedi il nostro articolo completo sul mixaggio degli adattatori powerline per saperne di più.

Conclusione

Il punto fondamentale è che quasi tutti gli utenti domestici andranno bene anche con un limite massimo di 8 adattatori powerline sulla loro rete, e la maggior parte delle marche/modelli moderni supporta 16 o più nodi o adattatori su una rete.

Se vi avvicinate a questi limiti, potete anche iniziare a suddividere i vostri adattatori in reti separate, come abbiamo già detto. Le reti Powerline sono effettivamente limitate solo dalla qualità del cablaggio domestico e dalla larghezza di banda disponibile, non proprio dal numero massimo di nodi consentito.

Questo può essere più preoccupante per le aziende che utilizzano reti powerline più grandi, dove è disponibile molta larghezza di banda e sono necessari molti punti di accesso. In questi casi, può essere necessaria una maggiore gestione, ma gli utenti domestici non devono preoccuparsi di questo.

Oliver

Online gamer and general home networking enthusiast. I like to create articles to help people solve common home networking problems.

Recent Posts