Sistemi Wi-Fi Mesh vs Adattatori Powerline – Un Rapido Confronto


Ripetitore Wi-Fi vs Powerline vs Powerline Wi-Fi

Gli adattatori Powerline e i sistemi wifi mesh sono entrambe soluzioni per la rete domestica molto efficaci che possono essere utilizzate in circostanze diverse, ma qual è l’effettiva differenza tra i due prodotti e quale è l’opzione migliore in ogni caso particolare?

In breve, gli adattatori powerline possono estendere la connettività cablata a tutte le parti della casa utilizzando i circuiti elettrici esistenti, mentre i sistemi wifi mesh estendono la copertura wireless a tutte le parti della casa per consentire una connettività più mobile per dispositivi più piccoli come tablet e iPhone.

I sistemi mesh Wifi tendono ad essere più costosi tra i due prodotti, e quando funzionano correttamente possono infatti consentire una navigazione e uno streaming continuo via wifi nelle grandi case. Tuttavia, sono disponibili anche adattatori wireless powerline che spesso sono più economici e che in alcuni casi fanno più o meno lo stesso lavoro di un sistema mesh. Confrontiamo i due prodotti in dettaglio qui di seguito.

Come Funzionano I Sistemi Wifi Mesh?

 

I sistemi Wifi Mesh consistono in un insieme di due o tre nodi o pod che diffondono la copertura di rete wireless in tutta la casa, fornendo un segnale più affidabile a più parti della casa rispetto al semplice utilizzo del router standard fornito dal proprio ISP.

Ogni kit di solito dispone di un nodo principale che è collegato al router con un cavo ethernet. Questo si sincronizza con il wifi del router e così si ha il primo nodo mesh.

Quindi di solito è necessario scaricare o installare un’applicazione per configurare la rete mesh, e iniziare a posizionare uno o due nodi in modo strategico per la casa in modo che possano raccogliere il segnale dagli altri nodi, ma anche aumentare il wifi a parti più remote della casa per un segnale più affidabile.

Guarda il video qui sopra per una dimostrazione. I nodi si collegano attraverso quella che è conosciuta come una dorsale di dati dedicata, il che significa che possono trasferire l’intera larghezza di banda (o quasi) dal router principale l’uno sull’altro, fornendo più larghezza di banda alle parti della casa che faticherebbero ad ottenerla usando solo il router originale.

In questo modo, i sistemi wifi mesh sono progettati per consentire attività con una maggiore larghezza di banda come lo streaming e il download dove forse prima sarebbero potuti essere difficili, in stanze più lontane dal router principale.

A volte funziona così e a volte no, dipende da molti fattori come le dimensioni e la struttura della proprietà. Le revisioni sull’efficacia del sistema mesh sono state spesso contrastanti quando i prodotti sono stati rilasciati per la prima volta, ma sono lentamente migliorati man mano che i produttori hanno rilasciato patch e aggiornamenti del firmware per migliorare le prestazioni e l’affidabilità.

 

Il sistema “Netgear Orbi Mesh RBK-40” è un Wifi mesh di base che può potenziare il segnale del Wifi in una casa di 3000 metri quadrati, fornendo un segnale molto più forte in tutte le stanze. Clicca qui per visualizzare il prodotto su Amazon. Dai un’occhiata alla nostra pagina sui Sistemi Mesh per più marche e modelli adatti a case più larghe.

 

Come Funzionano Gli Adattatori Powerline?

Gli adattatori Powerline funzionano in modo diverso, offrendo connettività cablata piuttosto che wireless a diverse parti della casa. Sono costituiti da un kit o da una coppia di adattatori, uno dei quali è collegato al router, l’altro è collegato e collegato al dispositivo in un’altra parte della casa.

Le due spine comunicano quindi attraverso il circuito elettrico della casa per fornire una forte connessione cablata al dispositivo, anche se si tratta di diverse stanze o piani lontani dal router. Si tratta di un’ingegnosa soluzione per la rete domestica, che sfrutta il fatto poco conosciuto che il cablaggio in rame può essere utilizzato per trasmettere dati ed elettricità.

https://youtu.be/QmGFZSFEUqo

 

L’adattatore powerline “TP Link TL-PA 4010 Kit” è il modello più venduto di fascia media che permette di avere un forte segnale cablato tra il router e il tuo dispositivo grazie ai cavi già presenti in casa. Clicca qui per vedere il prodotto su Amazon. Sono anche disponibili diversi modelli con più porte ethernet e la possibilità di avere il Wifi. Dai un’occhiata alla nostra Tabella di Confronto dei Prodotti per vedere i diversi modelli del TP Link, suddivisi in base alle loro funzioni.

Proprio come i sistemi mesh, gli adattatori powerline sono progettati per diffondere una connettività più affidabile verso le parti più remote della casa, ma lo fanno in modo diverso.

Gli adattatori Powerline forniscono una connessione cablata utilizzando circuiti domestici, mentre i sistemi mesh forniscono connettività wireless attraverso una rete di nodi che catturano e amplificano i segnali wireless in diversi angoli della casa.

Tuttavia, sono disponibili anche adattatori powerline wireless che svolgono lo stesso lavoro di un normale adattatore powerline, ma producono anche un punto di accesso wireless clonato all’estremità ricevente e una o più porte ethernet per la connettività cablata.

In questo modo possono fare un lavoro sostanzialmente simile a quello di un sistema mesh e sono una valida alternativa. Esamineremo questo aspetto più in dettaglio qui di seguito.

Quando Un Adattatore Powerline È Migliore?

L’adattatore powerline è spesso la soluzione migliore se vengono soddisfatti un paio di criteri. In primo luogo, se gli utenti hanno bisogno di pura larghezza di banda e robustezza in una connessione, allora gli adattatori powerline possono essere migliori, poiché forniscono una connessione cablata, che è quasi sempre più forte e più affidabile di una connessione wireless.

Questo può essere importante per gli streamer e i gli scaricatori pesanti, che hanno bisogno della massima larghezza di banda, ma anche per i gamer che necessitano di un tempo minimo di latenza o di ping. In altre parole, la connessione deve essere il più solida e affidabile possibile, con i dati inviati e inoltrati con il minor ritardo e le minori interferenze.

In questo caso è preferibile una connessione cablata, e un adattatore powerline lo permetterà, utilizzando i cavi domestici esistenti invece di far passare lunghi cavi attraverso la casa. Un importante elemento qualificante è che i circuiti della casa devono essere cablati correttamente e in buone condizioni, in modo che gli adattatori possano comunicare.

Nella maggior parte delle case è così e gli adattatori powerline offrono una connessione simile a quella che si ha se si è collegati direttamente al router, fornendo una larghezza di banda simile e aggiungendo solo pochi millisecondi di ping, che è l’ideale per i giocatori.

In un ristretto numero di case più grandi o più vecchie potrebbero non funzionare; consulta il nostro articolo a riguardo. I problemi di interferenza non sono così diffusi con i modelli più recenti e possono essere facilmente superati allontanando gli adattatori da alcuni apparecchi che possono causare problemi.

Tuttavia, gli adattatori powerline standard forniscono solo una connessione cablata. Se l’utente vuole la connettività wifi all’estremità ricevente, allora un adattatore wireless powerline è il prodotto ideale, che svolge lo stesso lavoro ma che fornisce anche un punto di accesso wireless clonato nella stanza in cui vengono utilizzati.

Questa può essere un’alternativa ideale e spesso meno costosa ad un sistema mesh; approfondiremo questo aspetto più in basso nell’articolo.

Quando Un Sistema Wi-Fi Mesh È Migliore?

Innanzitutto è importante considerare che i sistemi di rete wifi tendono ad essere kit piuttosto costosi, spesso pari a diverse centinaia di euro. Questo contrasta gli adattatori powerline in quanto sono molto più economici, con molti buoni modelli che costano meno di cento euro.

Quindi è importante prendere in considerazione la tecnologia powerline se si riesce a trovare una soluzione di rete domestica che offre la copertura desiderata. Ad esempio, è possibile installare più adattatori powerline in stanze diverse e creare una rete powerline con punti di accesso cablati in diverse parti della casa.

Gli adattatori wireless powerline possono anche fornire connettività wireless, se navigare su dispositivi più piccoli è ciò che ti serve.

Tuttavia ci possono essere alcuni casi in cui non è possibile utilizzare la tecnologia powerline nella propria abitazione perché il sistema elettrico non lo consente. Il cablaggio potrebbe essere troppo vecchio o consumato, o diverse parti della casa possono trovarsi su diversi metri o circuiti, il che impedisce agli adattatori powerline di connettersi tra loro e fornire il segnale.

Questo può essere il caso di case più grandi o di estensioni e dipendenze che dispongono di alimentazione elettrica propria.

In questi casi i sistemi di rete wifi possono essere una buona alternativa, in quanto si basano esclusivamente sulla tecnologia wireless e non sui circuiti domestici.

Possono essere considerati come versioni più avanzate dei più economici ripetitori wifi ed estensori di copertura che si trovano nella parte superiore della nostra pagina delle soluzioni wireless, che forniscono un segnale migliore in casa rispetto a questi modelli.

Possono anche essere utili in proprietà molto grandi dove si desidera una copertura capillare, dal momento che installare adattatori powerline in ogni singola stanza di una grande proprietà farà salire il costo fino a quello che si potrebbe pagare per un sistema mesh comunque, così i numeri iniziano a sommarsi.

Gli adattatori Powerline possono anche non funzionare in queste proprietà più grandi se il circuito è complesso o vecchio e usurato.

Alcune persone, inoltre, non vogliono mettere mano alle connessioni cablate e vogliono che tutta la loro connettività sia wireless per la navigazione e lo streaming in movimento senza fili. Anche i dispositivi più piccoli, come tablet e iPhone, possono connettersi solo tramite wifi e quindi una soluzione wireless è l’unica opzione per questi dispositivi.

Tuttavia, prima di arrabattarsi così tanto per un costoso kit mesh wifi, vale la pena di valutare se è possibile ottenere ciò che serve utilizzando un kit adattatore wireless powerline più economico, che riproduce un potente punto di accesso wifi ovunque lo si colleghi, consentendo di estendere la copertura, e fornisce anche punti di accesso cablato per le console di gioco e i dispositivi di streaming.

Queste possono essere soluzioni efficaci che possono fare lo stesso lavoro di un sistema mesh ad un prezzo molto più basso, anche con i migliori modelli che di solito arrivano a costare meno di 150 euro rispetto a diverse centinaia di euro per i migliori sistemi mesh.

Il Kit TP Link WPA-4220 è il loro adattatore wireless powerline entry level, con due porte ethernet più un punto di accesso wifi clonato all’estremità ricevente, che consente di collegare dispositivi più piccoli come tablet e iPhone a questo punto di accesso più vicino e più potente. Clicca qui per vederlo su Amazon. Consulta la nostra pagina Adattatore Powerline Wireless per dettagli e link ai modelli più avanzati con velocità più elevate, wifi dual band e prese passanti.

Sommario – Qual È Migliore?

In sintesi, crediamo che per estendere la copertura Internet a più parti della casa, gli adattatori powerline o gli adattatori wireless powerline sono spesso l’opzione più economica che può sostanzialmente fare lo stesso lavoro di un sistema mesh.

Gli adattatori Powerline dovrebbero essere il prodotto di prima scelta in particolare per i gamer, dove la latenza minima è la priorità, dal momento che anche se potenziato wifi può ancora causare lag a causa della congestione della rete e altri problemi in gran parte insiti nel wifi, che abbiamo descritto altrove.

Pertanto, vale la pena di valutare se il circuito elettrico della tua casa è in buone condizioni e cablato per consentire la comunicazione tra le prese.

Nella maggior parte dei casi lo sarà, fintanto che la casa funziona con la stessa alimentazione e non ci sono diversità nel modo in cui la casa è cablata. Consulta il nostro articolo per scoprire i rari casi in cui potresti incorrere in problemi. Nella maggior parte delle case andrà bene.

Nelle case dove questo non è il caso, o dove gli utenti vogliono semplicemente tutta la connettività wireless senza fili o spine, allora i sistemi mesh sono la scelta migliore, anche se possono essere un investimento cospicuo. Possono essere ideali per abitazioni più grandi o più vecchie dove la tecnologia powerline non è realizzabile.

Visita la nostra pagina sugli Adattatori Powerline e sui Sistemi Wi-Fi Mesh per maggiori informazioni sui prodotti. La nostra Tabella di Confronto dei Prodotti ti permette di confrontare tutti gli adattatori powerline in successione.

Oliver

Online gamer and general home networking enthusiast. I like to create articles to help people solve common home networking problems.

Recent Posts