Sorveglianza nomi di Wi-Fi (sono reali?)


Questa è una cosa non rara da segnalare, dove qualcuno controlla la lista delle reti Wi-Fi nel raggio d’azione e improvvisamente ne trova una che sembra essere un’agenzia di intelligence o di sorveglianza che spia qualcuno.

Ecco alcuni nomi comuni di Wi-Fi che la gente potrebbe vedere in Italia:

  • Furgone di sorveglianza Wi-Fi
  • Nome Wi-Fi di sorveglianza di Carabinieri
  • Nome Wi-Fi di sorveglianza motorizzata
  • Nome Wi-Fi di sorveglianza di sanitaria
  • Nome Wi-Fi di sorveglianza di AISI
  • Nome Wi-Fi di sorveglianza di Agenzia delle entrate
  • Nome Wi-Fi di Servizi Segreti

Questo può far preoccupare alcune persone, quindi rispondiamo alla domanda di fondo se questi “furgoni” e nomi di Wi-Fi sono legittimi:

Questi nomi di Wi-Fi “sorveglianza” o “furgone di sorveglianza” non sono reali e sono scherzi pratici, poiché le agenzie di intelligence come l’AISI e i Carabinieri non effettuano la sorveglianza in questo modo nel mondo moderno. Inoltre, anche se lo facessero, non si rivelerebbero rendendo il loro nome Wi-Fi così evidente.

In altre parole, è solo un residente locale che fa casino, cercando di spaventare la gente per il proprio divertimento. Quando viene scomposto logicamente, l’intera idea di intelligence/sorveglianza dei nomi Wi-Fi è un po’ sciocca. Analizziamo un po’ di più per mostrarne il motivo.

Il nomi di Wi-Fi di Sorveglianza dell’agenzia di intelligence non sono reali

Queste cose mi rendevano un po’ nervoso anni fa. Quelli di noi che sono più inclini alla preoccupazione e all’ansia possono saltare quando vediamo questi tipi di nomi Wi-Fi nelle vicinanze, e pensare che siamo in qualche modo sotto sorveglianza.

Ma una volta che rallentiamo e ci pensiamo razionalmente, ovviamente non è davvero l’AISI o i Carabinieri o l’Agenzia delle Entrate ecc. Se stessero davvero facendo sorveglianza in una determinata strada, perché lo trasmetterebbero a tutti chiamando il loro nome Wi-Fi “furgone di sorveglianza dei carabinieri”, o qualcosa di simile?

L’intero punto della sorveglianza è che è pensato per essere fatto in segreto, in modo da sapere subito che si tratta solo di qualcuno che fa casino. Se l’AISI o qualsiasi altra agenzia di intelligence italiana facesse sorveglianza nella tua zona, puoi essere abbastanza sicuro che non lo sapresti, dato che sono addestrati a fare questo tipo di lavoro senza essere scoperti per assicurarsi che abbia successo.

Inoltre, l’intero concetto di “furgoni di sorveglianza” è basato su una visione superata in termini di come le agenzie di intelligence svolgono effettivamente il loro lavoro nel mondo moderno. Di sicuro, la sorveglianza sotto copertura esiste, ma più per seguire crimini del mondo reale (non online) come il traffico/commercio di droga e il terrorismo, e non per attività online.

La tecnologia è così avanzata ora che le agenzie di intelligence hanno superato da tempo la necessità di parcheggiare furgoni fuori dalla casa di qualcuno per tracciare la sua attività online o altro (se ci pensate, è piuttosto ridicolo anche solo pensare che lo farebbero!)

Possono tracciare tutto ciò che accade online senza nemmeno lasciare il loro lussuoso quartier generale, quindi certamente non parcheggeranno furgoni per le strade per cercare di spiare ciò che i residenti stanno facendo online, e trasmettere a tutti i vicini (attraverso il loro nome Wi-Fi) che questo è ciò che stanno facendo.

Modi per proteggere la tua privacy online

Nonostante il fatto che questi nomi di AISI/Carabinieir/servizi segreti nomi di Wi-Fi non siano reali, questo non significa che non ci siano alcune cose pratiche e di buon senso che puoi fare per proteggere la tua privacy e sicurezza online:

Ecco alcuni suggerimenti chiave per migliorare la sicurezza Wi-Fi in particolare:

  • Usare sempre credenziali di accesso al router Wi-Fi lunghe, complesse e uniche (router admin/password).
  • Usa anche nomi utente e password Wi-Fi lunghi e complessi. Non limitarti a quelle di default.
  • Nascondi il tuo nome Wi-Fi (SSID) in modo che non sia facilmente individuabile.
  • Disattiva le impostazioni WPS (auto pairing) sul tuo router perché sono facili da violare.
  • Usa connessioni cablate quando possibile, dato che il Wi-Fi è molto più facile da violare.
  • Vedi qui per il nostro articolo su come controllare quanti dispositivi sono connessi al tuo Wi-Fi, e rimuovere qualsiasi intruso indesiderato dalla tua rete domestica.
  • Vedi il nostro articolo su come rendere le reti Wi-Fi più sicure, per maggiori informazioni su questi passi, oltre ad altre cose che puoi fare a questo proposito.
  • Usa una rete privata virtuale o VPN (il più grande strumento di sicurezza) per proteggere le connessioni Wi-Fi. Quasi impossibile da violare nel mondo civile. Le agenzie di intelligence avanzate come la NSA possono ancora violarle, ma praticamente nessun altro può farlo.
  • Le VPN sono utili sulle reti Wi-Fi domestiche, ma sono assolutamente essenziali ogni volta che usi il Wi-Fi pubblico, per evitare che i dati personali e i login vengano violati. Vedi il nostro articolo su questo.
  • Assicurati di avere installato un software antivirus e anti-malware aggiornato per rimuovere e keylogger e altri fastidiosi virus/malware. McAfee è un’opzione eccellente, ma ce ne sono anche molte altre.

    Cos’è una VPN?

 

Alcuni servizi VPN a pagamento – Clicca per confrontare (link affiliati)

FornitorePrezzo (abbonamento di 12 mesi)
No. di server/paesi
No. dispositivi consentiti
Vantaggi
Vypr VPN$8/mese700+/70+5Recensisci qui
ProtonVPN$5.99/mese1400+/6110Versione gratuita disponibile
Le VPN$4.95/mese800+/120+5Interfaccia in lingua italiana
NordVPN$6.99/mese5400+/596Scelta dei server e doppia criptazione
TurboVPN$5.00/mese21,000+/45+5Piani di grande valore

*Le offerte flash e le offerte speciali sono molto comuni con i fornitori di VPN, quindi vale la pena di controllare i prezzi, in quanto possono essere anche inferiori a quelli quotati.

La registrazione per una VPN è di solito molto facile. Basta visitare il loro sito (fare clic su uno dei nostri link di affiliazione qui sopra per ogni fornitore), iscriversi, pagare il vostro abbonamento, scaricare il loro prodotto e avviare il programma.

Una volta in esecuzione è sufficiente selezionare una posizione preferita del server e aprire la connessione VPN. Ora hai una connessione sicura che nessun altro su quella rete Wi-Fi può vedere o accedere.

Tuttavia, tutto ciò detto, nessuna di queste misure garantisce che la tua attività online non possa essere tracciata. Le VPN sono molto brave a nascondere la tua attività online da altri nel mondo commerciale/residenziale, ma la NSA può violare anche le VPN se vuole con la tecnologia che hanno attualmente.

Una buona regola empirica da seguire è che tutto ciò che è digitalizzato può essere violato con abbastanza tempo e risorse. Ma prendere anche solo alcuni dei passi menzionati sopra sarà sufficiente per proteggere la tua privacy online, dato che sono le reti meno sicure ad essere violate – il vecchio adagio dei criminali che scelgono gli obiettivi più facili.

Non essere in fondo alla scala in termini di sicurezza Wi-Fi e non sarai preso di mira in termini di hacking nel mondo privato. La sorveglianza da parte delle autorità ha meno controllo, ma non lo faranno su qualcuno a meno che non abbiano un’ottima ragione per farlo. Finché sei un cittadino rispettoso della legge che non sta facendo nulla di illegale online o altrove, non hai nulla di cui preoccuparti.

Oliver

Online gamer and general home networking enthusiast. I like to create articles to help people solve common home networking problems.

Recent Posts